Consigli utili

La nostra azienda è presente sul mercato dal 1994.

Prima di fare un investimento a lungo, è molto importante di avere le necessarie informazioni sulla qualità dei prodotti che acquisterete.

 

In questa sezione, vi presentiamo i principali aspetti da dover considerare quando si vuole cambiare la falegnameria:

  • Prendete in considerazione il numero delle camere d’isolamento del profilo; scegliete un profilo ad almeno 4 camere termiche, di 60 mm di larghezza. Sarebbe consigliato un profilo di 6 camere termiche, con la larghezza minima di 82 mm, con guarnizione mediana di contatto.
  • Informatevi sulla classe di qualità dei profili; è molto importante che la qualità dei profili sia di classe A (che i profili abbiano lo spessore dei muri esterni di 3 mm), per avere una minima perdita di calore;
  • La ferramenta deve essere di buona qualità; le marche qualitative di ferramenta le più note sono: MACO, ROTO;
  • Il vetro deve essere formato da un minimo di due lastre e, nella sua struttura, deve avere una lastra di tipo Low-E o Planitherm 4S (vedere le caratteristiche dei vetri). Per le case passive, è consigliata la vetrata con 3 lastre di vetro (con due barriere d’aria);
  • Le garanzie utilizzate devono essere EPDM (in gomma) e non devono essere plastificate; le guarnizioni plastificate invecchiano rapidamente (massimo di 2 anni);
  • Le armature dei profili devono avere lo spessore minimo di 1.5 mm alle finestre e 2 mm alle porte, per prevenire le eventuali difformità dei profili sotto l’azione diretta dei fattori atmosferici;
  • Informatevi se l’azienda che esegue il montaggio della falegnameria, è anche il produttore della falegnameria. Nella maggior parte dei casi, le aziende che fanno il montaggio, non sono quelle che producono la falegnameria e non possono concedere una garanzia reale al sistema di falegnameria da voi ordinato;
  • Non prendete in considerazione unicamente il prezzo nella scelta della vetrata; sul mercato di Bacău, troviamo anche falegnameria fabbricata da profili importati da Turchia o Cina, di qualità incerta e ad un certo prezzo;
  • Non tentate negoziazioni forzate di prezzo; quando si tratta della necessità di ridurre il prezzo al di sotto del livello consentito in materia di costi di produzione, le società produttrici e distributrici di falegnameria riducono la qualità delle materie prime necessarie per la fabbricazione della falegnameria (non forniscono insiemi completi di ferramenta, non forniscono l’armatura di spessore idonea, ecc.). In tali casi, siete sempre voi a soffrire.

 

Se desiderate, vi possiamo fornire consulenza gratuita per la scelta della vetrata e vi preghiamo di Contattarci.

Grazie alla marca WinTHERM

l’azienda TROCRI IMPEX trasmette l’efficienza e i benefici apportati alle finestre prodotte nella fabbrica di falegnameria la cui capacità di produzione di minimo 50 unità/giorni.

BeniOttenere un'offerta